Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se continui a navigare o clicchi sul tasto OK, accetterai l'uso di tali cookies.

 

Hermann Hesse al Morchino

Il Grotto Morchino è stato meta del famoso scrittore che nel 1919 scrisse
"L'ultima estate di Klingsor".

In questo libro, al capitolo "Il giorno di Carena" il suo personaggio si ferma in un grotto a bere vino e a mangiare pane. Questo grotto era il Morchino.
......Der Grotto wurde gefunden, im steilen Bergwald auf schmaler Terrasse standen Steinbänke und Tische im Baumdunkel, aus dem Felsenkeller brachte der Wirt den kühlen Wein. .....
......Langsam stiegen aus den irdenen bläulichen Tassen, Sinnbild der Vergänglichkeit, die bunten Zauber, wandelten die Welt, färbten Stern und Licht......
Hermann Hesse 1919

Auszug aus "Klingsors lezter Sommer", Suhrkamp,Taschenbuch,Frankfurt am Main 1977

.....Si trovò il grotto, nell'erta foresta montana su una stretta terrazza panche di pietra e tavolini nel buio degli alberi; dalla cantina scavata nella roccia l'oste recò il vino fresco; anche il pane c'era........Dalle azzurrognole tazze, simbolo della caducità, salivano i variopinti incantesimi che mutavano il mondo e tingevano stelle e lumi ...........
Hermann Hesse 1919

Brano tratto da "L'ultima estate di Klingsor", Oscar Mondadori, Milano 1979

 

Maggiori informazioni su Hermann Hesse visitando il museo a lui dedicato a Montagnola-Ticino-Svizzera

 

Hermann Hesse e il Ticino – In cammino con Klingsor

Il regista ticinese Werner Weick, noto per i suoi straordinari documentari, ha girato un film su Hermann Hesse in cui unisce la sua conoscenza e ammirazione per l’autore con quella per la bellezza, oggi ancora attuale, del paesaggio ticinese. Il documentario s’ispira al libro di Regina Bucher «Con Hermann Hesse attraverso il Ticino», apparso per le Edizioni Armando Dadò.
Il film mostra la bellezza e lo splendore dei luoghi, importanti per Hermann Hesse e sua fonte d’ispirazione, attraverso immagini poetiche e suggestive. Agli estimatori di Hesse il documentario propone un nuovo sguardo sull’opera e sulla biografia dell’autore e offre la possibilità di riscoprire il Ticino nei luoghi a lui cari. Molti sono infatti i posti descritti nel suo instancabile vagabondare attraverso valli e villaggi ticinesi: dal Gottardo alle gole della Breggia, da Faido al Monte Verità, da Morcote alle Madonne verzaschesi, da Carona, Montagnola, Gandria, Figino fino ai paesi del Malcantone.
Il documentario ritrae i luoghi descritti da Hermann Hesse e li accosta a fotografie storiche, acquarelli e brevi testi di commento contestualizzandoli nella vita e nell’opera dello scrittore. La maggior parte del commento audio è costituito da citazioni originali tratte dai suoi scritti. Immagini uniche sono state realizzate grazie alla generosità dei proprietari di Casa Camuzzi (residenza di Hermann Hesse), della Casa Rossa, della casa di Ruth Wenger a Carona e dell’appartamento di Hugo Ball e Emmy Ball- Hennings ad Agnuzzo, che hanno aperto le porte delle loro proprietà.

 

Hermann Hesse e il Ticino - In cammino con Klingsor

 

Nuovo documentario di Werner Weick

DVD
Durata: 35 Minuti;
Produzione: Fondazione Hermann Hesse Montagnola
Direttore di produzione/ regia/ montaggio/ scelta testi e musica: Werner Weick
Tecnica/ registrazioni: Palfilm, Cureglia
Consulenza: Regina Bucher
Per la versione tedesca, italiana e inglese:
Lettore/lettrice
- tedesco: Ernst Süss (Hermann Hesse); Sina Fischer e Nina Hesse Bernhard (commento);
- italiano: Antonio Ballerio (Hermann Hesse) e Maddalena Vadacca (commento);
- inglese: Michael Morris (Hermann Hesse) e Sylvia Day (commento).

CHF 25.– 

Costi di spedizione:
Svizzera 5.–, Europa 7.–

-----> Vai allo shop del Museo Hesse di Montagnola